ETRA: la restituzione degli utili ai cittadini è un dovere!

Ieri sera in Commissione bilancio con delibera di Giunta è stata presentata la variazione d’urgenza al bilancio di previsione 2018 per recepire l’entrata derivante dalla quota di dividendi che spetta al Comune di Bassano del Grappa in qualità di socio di Etra Spa, la multiutility del nostro territorio.

Era già emersa la notizia della decisione dei soci Etra di distribuire l’utile dell’esercizio 2016, e va dato atto positivamente della contrarietà rispetto a tale delibera da parte del Sindaco di Bassano Riccardo Poletto. Tuttavia giova ricordare che il Sindaco di Bassano presiede la Conferenza dei Sindaci Etra per il nostro comprensorio, e quindi forse andava fatta una ben più importante azione preventiva di strutturazione e organizzazione del management, dei rapporti, delle strategie e del piano industriale. Questa mancanza di fondo si vede, e gli effetti non sono tardati a mancare.
Rappresenta un errore complessivo e sotto tutti i punti di vista che Etra distribuisca utili: la multiutility, per definizione, dovrebbe erogare i servizi utili ai cittadini nel miglior modo, salvaguardando il tessuto socio-economico territoriale con criteri di efficienza, efficacia e al minor costo, impiegando tutte le risorse per tutti i necessari investimenti diretti e indiretti per raggiungere tale scopo: questo è l’interesse degli investitori (i Comuni soci) non certo quello di percepire utili!

Per quanto riguarda Etra è noto il trend di questi ultimi anni di vantare utili milionari dopo aver fatto pagare milioni e milioni di imposte: ciò risulta un controsenso, tenuto conto della necessità evidente di importanti investimenti da fare nel nostro comprensorio per la rete idrica, fognaria e per la salvaguardia dei nostri acquedotti e della nostra acqua, bene pubblico e prezioso (che ricordo essere stato così definito anche nel nostro Statuto comunale). Per non dimenticare inoltre gli importanti investimenti necessari per migliorare la raccolta ed il ciclo dei rifiuti, magari con l’inserimento di moderne e più innovative tecnologie per lo smaltimento dei rifiuti non riciclabili, in alternativa agli inceneritori.

Ma al di là di tutto ciò, mi lasciano perplesso ancora una volta le scelte fatte da questa Amministrazione sia dal punto di vista procedurale che d’impostazione: si è recepita l’entrata degli utili con una Delibera di Giunta, senza quindi portare una decisione così importante in Consiglio Comunale, organo di rappresentanza di tutti i cittadini. L’Amministrazione Poletto ha così scelto di destinare le risorse ad iniziative museali, ad Opera Estate Festival, ad interventi nei quartieri, e per la ristrutturazione della Chiesa Bonaventura: tutte iniziative meritevoli senza nessun dubbio. Tuttavia la gestione di una simile entrata straordinaria per entità ma soprattutto per provenienza, non è una decisione di natura politico-amministrativa, ma una scelta di buona amministrazione, tenuto conto che sono risorse che provengono da tutti i cittadini che pagano bollette di acqua e rifiuti ed hanno quindi direttamente contribuito per questi utili! Una decisione secondo le regole di buona amministrazione richiedeva un chiaro e positivo percorso di condivisione con tutto il Consiglio comunale, affinché unitariamente si operassero scelte finalizzate a ridistribuire/restituire tali denari a tutti i cittadini e le imprese. Questo senza dimenticare i criteri di equità e di attenzione alle famiglie, agli anziani che vivono da soli, alle aziende, e magari con un occhio di attenzione al centro storico, cui purtroppo la nuova modalità di raccolta dei rifiuti non sta di certo portando alcun beneficio, né ai cittadini né alle iniziative economiche, ma piuttosto problemi e degrado generale, come biglietto da visita di una città che vuole proclamarsi a vocazione turistica. Una scelta impegnativa ed importante, magari con aspetti tecnici ed applicativi complessi, ma le idee su come attuarla non mancano, almeno al sottoscritto: la restituzione degli utili ai cittadini è un dovere!
Roberto Marin – Capogruppo Lista Civica Impegno per Bassano

Foto da Il Giornale di Vicenza di oggi, 18/04/18.

Bilancio_ETRA_WEB


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...