Nuovo ecocentro in città: tutto ancora fermo!

GDV-11-novembre--ecocentro-campagnolo

Nella mozione promossa dalla nostra Lista Civica a fine marzo, e approvata all’unanimità da maggioranza e opposizione, avevamo richiesto la realizzazione uno o più ecocentri fissi o mobili nella parte nord di Bassano del Grappa, al fine di agevolare i cittadini troppo distanti dall’attuale unico ecocentro, presente in quartiere Prè.

Una soluzione da concordare ovviamente con Etra, che non prevedesse alcun tipo di aumento dei costi per i cittadini, visto che Etra guadagna 9 milioni all’anno e Bassano è la prima contribuente.

Il 30 settembre, data ultima per individuare il sito più adatto e dare inizio all’attuazione, è passato da un pezzo e ci risulta che ad oggi i quartieri che potrebbero essere interessati al progetto non siano nemmeno stati consultati dall’amministrazione comunale. Bassano conferma, anche in questo caso, una progressiva perdita di leadership sul territorio a causa di questa amministrazione che non vuole o non riesce ad ottenere un secondo ecocentro in città, un servizio che invece è presente in molti comuni più piccoli.

Foto: Il Giornale di Vicenza – sabato 11 novembre.
Il Corriere del Veneto – giovedì 9 novembre.

ecocentro_corriere

 

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...