Mercato Ortofrutticolo: com’è andata a finire? Mozione bocciata

MOZIONE
Il 30 maggio scorso i consiglieri comunali di Impegno per Bassano (Federica Finco, Roberto Marin e Stefano Monegato), hanno portato all’attenzione del Sindaco e della Giunta una Mozione, sottoscritta anche dai consiglieri di Lista Bassano ConGiunta, Forza Italia e Lega, affinché, una volta per tutte, si potesse cercare la soluzione migliore, con buona pace delle parti in causa, nonché della numerosa utenza.
Riteniamo infatti che il Mercato Ortofrutticolo, da sempre sotto la direzione municipale, rappresenti un importante luogo di scambio, di valorizzazione dei prodotti locali e non.

Mozione Mercato

 

 

PROBLEMATICHE

  • Costruzioni fatiscenti
  • Nessun investimento da parte del Comune
  • Concessioni scadute
  • Viabilità
  • Area non adatta
  • Mancanza di personale
  • Chiusura del bar
  • Vicinanza con altre attività di vendita ortofrutticola

Alcuni stralci della discussione avvenuta nel Consiglio Comunale dell’8 giugno scorso.

Consigliera Federica Finco (Impegno per Bassano)
Il succo di questa mozione sta nell’attenzione che da troppo tempo manca nei confronti del Mercato Ortofrutticolo di Bassano. Del quale, giustamente, siamo orgogliosi. […] E per il quale non molti anni fa si era studiata addirittura una diversa soluzione logistica, con lo spostamento verso via Colombo. Questa storica realtà appare oggi intrappolata e anacronistica, soffocata al centro di una serie di altri complessi abitativi che sono cresciuti via via intorno. Gli esercenti chiedono da due anni di essere messi almeno in regola per quanto riguarda il loro contratto scaduto […]. Hanno già perso molte occasioni di partecipare a bandi europei. […] Un bilancio ufficiale non esiste, e sono state tolte via via molte voci di entrate. […]

Il problema della viabilità è certamente il più grave. Non si può pretendere che un servizio funzioni così oppure scaricare, come abbiamo sentito, le responsabilità di investimenti futuri sui privati, che poi non avrebbero nemmeno chiara la situazione, ovvero chi paga cosa, per quanti anni, con il rischio che, se cambia l’Amministrazione, cambino anche le convenzioni. […]

La nostra funzione è anche quella di farci carico del lavoro di molte famiglie, di cento dipendenti e di trecento famiglie nell’indotto”.

Consigliere Andrea Zonta (Bassano ConGiunta)
Non mi piace il termine aiuto, non mi piace il termine stampella, perché preferisco che il pubblico sia una parte che fa aumentare lo sviluppo economico e commerciale di quell’area e di tante altre. […] Non ritengo che la Commissione che si occupa in questo momento di mercato possa e abbia tutte le capacità necessarie per dare delle risposte a questo tipo di attività. Una delle risposte riguarda sicuramente lo sviluppo urbanistico della nostra città. […] Magari ci sono spazi diversi che potrebbero dare possibilità diverse. ”

Consigliera Paola Bertoncello (PD)
Ho apprezzato molto la mozione presentata perché, essendo dal 2009 nella Commissione Mercato, sono riuscita a vedere tutti i problemi che in questi anni il mercato ha evidenziato. […] Io non ritengo opportuno fare un’altra Commissione, perché una c’è già. E ci sono già tutti i rappresentanti che, se venissero sempre all’interno della Commissione, dovrebbero essere esperti. […]

Uno dei problemi che io ho sempre evidenziato è che questa Commissione si riunisce molto poco. Si fanno degli ordini del giorno che sono chilometrici, che non si riesce mai a portare avanti, e che poi vengono portati alla Commissione successiva. E quindi, se si fanno due Commissioni all’anno, è chiaro che non si riesca a risolvere i problemi. Ci vorrebbero delle Commissioni con ordini del giorno meno consistenti e riunite più di frequente, nelle quali si discuta veramente”.

Consiglieri presenti n.23. Voti favorevoli n. 8. Voti contrari n. 14. Voti astenuti n. 1.

LA MOZIONE NON VIENE APPROVATA.

DOCUMENTAZIONE
Verbale integrale del Consiglio Comunale
CONSIGLIO_31_2017

Cosa hanno detto i MEDIA
BASSANONET 17/05/2017 – LA FRUTTA CONGELATA. L’incredibile situazione del Mercato Ortofrutticolo, a gestione comunale. Operatori di fatto abusivi, manutenzione assente, l’incognita del Piano Mar.

Il GIORNALE DI VICENZA 18/05/2017 – CA’ BARONCELLO. MERCATO ORTOFRUTTICOLO SENZA UN FUTURO. CONCESSIONI SCADUTE, SI LAVORA DA “ABUSIVI”. E addio fondi UE. Dovrebbe essere abbattuto per lasciare spazio alla strada del piano Mar, ora più che mai un’incognita.

RETEVENETA -TG BASSANO 18/05/2017 – CUNICO: “NIENTE FONDI PER IL MERCATO ORTOFRUTTICOLO”

RETEVENETA – TG BASSANO 19/05/2017 – MERCATO ORTOFRUTTICOLO: “SIAMO NOI LA STAMPELLA DEL COMUNE, NON VICEVERSA”

RETEVENETA – TG BASSANO 20/05/2017 – MERCATO ORTOFRUTTICOLO: L’INCREDIBILE INDIFFERENZA DEL COMUNE

RETEVENETA – TG BASSANO 01/06/2017 – ORTOFRUTTICOLO, BUSNELLI CONTRO CUNICO


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...